mercoledì 6 ottobre 2010

Carciofi ripieni



Il carciofo è una pianta nota fin dai tempi antichi nei paesi del Mediterraneo, soprattutto in Italia, Francia e Spagna. La Sardegna è la regione che maggiormente si caratterizza per la Il carciofo è una pianta nota fin dai tempi antichi, la sua coltivazione è diffusa maggiormente coltivazione ed il consumo di questo delizioso ortaggio. La raccolta avviene principalmente tra il mese di ottobre e di maggio.
I carciofi sono ricchissimi di principi attivi e vantano molte virtù terapeutiche. Possiedono pochissime calorie e contengono molte fibre, oltre a sali minerali come calcio, fosforo, magnesio, ferro e potassio. Vantano un effetto disintossicante essendo diuretici e stimolanti della funzione epatica e sono utili per combattere problemi di diabete, colesterolo, ipertensione.




Ingredienti per 4 persone

8 carciofi violetti di Puglia
3 patate medie
1 cipolla rossa di Tropea
8 cucchiai di parmigiano grattugiato
6 cucchiai di pangrattato
2 cucchiai di prezzemolo tritato
1/2 spicchio d’aglio
sale
olio extravergine d’oliva

Procedimento

Pulite i carciofi togliendo le foglie più dure, i gambi spelandoli ed immergerli in un po’ di acqua acidulata con il limone. Nel frattempo unite il parmigiano al pangrattato, aggiungete il prezzemolo e l’aglio tritati finemente.

Amalgamate bene il tutto aggiungendo dell’olio fino ad avere un composto omogeneo e piuttosto corposo. Scolate i carciofi, schiacciateli leggermente e allargateli  delicatamente con le mani.
Riempiteli con il composto di formaggio e pangrattato e disponeteli  in una pirofila con un po’ d’olio.

Aggiungete la cipolla tagliata finemente, i gambi tagliati a tocchetti e le patate tagliate a rondelle (o come le preferite, l’importante che non siano tagliate spesse). Fate stufare delicatamente per qualche minuto, aggiungete un bicchiere d’acqua, un po’ di sale grosso e portate a cottura a pentola coperta e a fuoco basso (circa 15/20 minuti).

Buon appetito!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...