lunedì 25 marzo 2013

Rotolini di peperoni


Adoro i peperoni, sia crudi sia cotti; mi piace il loro gusto e i colori bellissimi che sono un inno alla gioia e, evidentemente, anche i botanici del XVI secolo la pensavano come me perché, quando sbarcò in Europa, lo battezzarono Capsicum annum prendendo spunto dalla parola greca Kapto, che tradotto significa “mangio avidamente”. Un’altra versione fa derivare il loro nome dal latino Capsa ovvero scatola, dovuto al fatto che, al suo interno, ha molti semi.
Questo delizioso ortaggio è uno scrigno di virtù preziose: ha pochissime calorie (23 gr per 100 gr di prodotto), contiene provitamina A e moltissima vitamina C presente in quantità maggiore rispetto agli agrumi.
Sul mercato troviamo diverse varietà; un’utile distinzione, oltre a quella tra piccanti o dolci, è quella che considera il colore.
I peperoni verdi hanno questo colore perché sono raccolti in anticipo, hanno un gusto pungente e sono ideali da mangiare in insalata o nelle peperonate.
I peperoni rossi hanno una polpa croccante e zuccherina: sono ideali per la cottura alla brace o per il pinzimonio. Saziano in fretta e sono più ricchi di principi nutritivi.

I peperoni gialli contengono molti antiossidante: sono teneri e succosi ideali da consumare crudi o uniti al pomodoro per rendere corposi i sughi.


 
 
Ingredienti per 4 persone:
2 peperoni
1 uovo
2 cucchiaini di capperi sott’aceto
80 gr di tonno sott’olio
5 rametti di prezzemolo
1 cucchiaino di senape
Aceto 1 cucchiaino
Olio extravergine d’oliva q.b.
Sale q.b.

Procedimento
Lavate e asciugate i peperoni, poi metteteli, interi, nel forno già caldo a 180° per 25/30 minuti, girandoli in modo che la cottura avvenga in maniera uniforme.
Nel frattempo rassodate l’uovo, fatelo raffreddare e sgusciatelo.
Estraete i peperoni dal forno e chiudeteli ermeticamente in un foglio di alluminio per 10 minuti.
Aprite il pacchetto e spellate i peperoni eliminando completamente i semi e il picciolo.
Ricavate da ogni peperone quattro falde.
Lavate il prezzemolo e tritatelo insieme ai capperi.
Tagliate a metà l’uovo sodo, togliete il tuorlo e mettetelo in una ciotola, unite il trito di prezzemolo e capperi, il tonno, la senape, l’olio e mescolate bene, schiacciando il tuorlo e il tonno fino ad ottenere quasi una crema: unite il bianco dell’uovo tritato grossolanamente.
Salate leggermente le falde di peperoni, poi distribuitevi sopra il composto preparato.
Chiudete le falde arrotolandole sul ripieno e fermatele con uno stecchino di legno su cui infilzerete un cappero.
Mescolate due cucchiai d’olio all’aceto, sistemate i rotolini sul piatto da portata, irrorateli con l’olio all’aceto e servite.
E buon appetito!










Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...